Blog » Ogliastra

Cosa fare in Ogliastra: Guida alle Migliori Attività e Attrazioni

Cosa fare in Ogliastra

L’Ogliastra, una provincia situata sulla costa orientale della Sardegna, incanta con il suo mosaico di paesaggi selvaggi e ricchi di storia. Questa regione, nota per la sua natura incontaminata, offre un’esperienza unica per chi cerca un intreccio di avventura e relax. Le sue spiagge e calette sono paradisi nascosti dove il mare cristallino lambisce soffici distese di sabbia e scogliere maestose.

Il mare non è tutto ciò che l’Ogliastra ha da presentare. L’entroterra custodisce tesori archeologici e sentieri che si snodano attraverso una vegetazione lussureggiante, che chiamano i viaggiatori a esplorare. Le grotte naturali, come quelle di Su Marmuri a Ulassai, narrano millenni di storia geologica e offrono uno sguardo sulla formazione dell’isola stessa.

Da non perdere in Ogliastra è l’esperienza enogastronomica, dove i sapori della terra sarda si fondono in piatti che raccontano di tradizioni antiche, capaci di soddisfare il palato di chiunque sia alla ricerca di gusti autentici. Si può dire che l’Ogliastra racchiuda l’essenza della Sardegna, invitando i visitatori a scoprire il suo patrimonio naturale, culturale e gastronomico.

Su Marmuri  in Ogliastra

La Storia e la Cultura dell’Ogliastra

L’Ogliastra, situata nella parte orientale della Sardegna, offre un affascinante viaggio attraverso musei che conservano antiche opere d’arte e siti archeologici che testimoniano le millenarie tradizioni dell’isola.

Musei e Arte

L’Ogliastra accoglie gli appassionati d’arte con i suoi musei, che sono custodi dell’eredità artistica locale e regionale. Tra le figure di spicco, l’artista Maria Lai si distingue come una delle rappresentanti dell’arte sarda più conosciute a livello nazionale e internazionale, celebre per le sue opere che intrecciano la tradizione artigianale alla narrativa visiva. In diversi musei della provincia di Nuoro, e in particolar modo nell’Ogliastra, è possibile ammirare alcune delle sue opere più significative che esplorano la relazione tra l’arte e la comunità.

Siti Archeologici e Tradizioni

I siti archeologici disseminati in Ogliastra narrano storie antiche, dal Neolitico all’età dei Nuraghi. Si possono scoprire Domus de Janas, tombe scavate nella roccia, e Menhir, pietre erette misteriose. I tacchi, spettacolari formazioni rocciose tipiche della regione, fanno da sfondo a queste testimonianze del passato. Orgosolo, noto per i suoi murales che decorano il borgo, è un esempio vivente di come le tradizioni e l’identità culturale siano state conservate e trasformate in espressioni artistiche contemporanee. Qui l’antico si fonde con il moderno, dimostrando una continuità e un evolversi della cultura ogliastrina.

Domus de Janas  in Ogliastra

Le Spiagge Incantevoli dell’Ogliastra

Le spiagge dell’Ogliastra rappresentano un mosaico di panorami mozzafiato, con acque cristalline e scenari naturali intatti. Da Baunei ai lidi di Cea e Cardedu, ogni angolo di costa ha qualcosa di unico da offrire.

Top Spiagge

La spiaggia di Cala Luna emerge come un gioiello incastonato nel Golfo di Orosei, famosa per la sua sabbia fine e le acque turchesi. Ecco una breve lista delle migliori spiagge:

  • Cala Mariolu: un armonioso equilibrio di ciottoli e sabbia finissima.
  • Cala Goloritzè: riconosciuta per l’iconica formazione rocciosa e l’acqua trasparente.
  • Lido di Orrì: caratterizzato da fondali bassi e sabbia bianchissima, ideale per le famiglie.
Cala Mariolu in Ogliastra

Baunei e le sue Calette

Il comune di Baunei si distingue per le calette nascoste e raggiungibili in diversi modi:

  1. Via mare: imbarcazioni locali offrono gite verso spiagge come Cala dei Gabbiani.
  2. Trekking (per esperti): Percorsi avventurosi conducono a cale uniche come Cala Mariolu.
Baunei   in Ogliastra

Il fascino nascosto di Cea e Cardedu

Spiaggia di Cea: nota per i suoi caratteristici faraglioni rossi e il mare trasparente. Cardedu: offre spiagge non affollate, dove il tempo sembra fermarsi e le acque invitano al relax assoluto.

Spiaggia di Cea  in Ogliastra

Avventura e Natura

Ogliastra offre un’esperienza unica per gli amanti dell’avventura in natura, con percorsi di trekking spettacolari e la scoperta di grotte mozzafiato.

Trekking e Percorsi

L’Ogliastra invita gli escursionisti a esplorare i suoi sentieri immersi nel Supramonte, una catena montuosa dalla natura selvaggia e imponente. Il trekking in questa zona è un’esperienza particolare grazie alla presenza di monti calcareo-dolomitici e panorami sconfinati. Tra i percorsi più conosciuti c’è il cammino verso la famosa Perda Liana, una monolite che emerge maestosa dall’altopiano di Gennargentu.

  • Per gli amanti delle sfide, il Sentiero Selvaggio Blu offre un percorso costiero che incanta per le sue viste e la natura incontaminata.
  • Chi cerca un’escursione meno impegnativa può scegliere il Percorso di Serbissi o la Scala di San Giorgio, percorsi che regalano scorci indimenticabili di questo angolo di Sardegna.
Perda Liana in Ogliastra

Esplorazioni in Grotta

Le grotte rappresentano un altro aspetto avvincente dell’Ogliastra. La Grotta del Fico, ad esempio, è una delle cavità naturali più suggestive, accessibile via mare o attraverso sentieri nascosti tra la vegetazione.

  • All’interno si possono ammirare formazioni stalagmitiche e stalattitiche di rara bellezza, nonché l’habitat naturale della foca monaca.
  • Per gli appassionati di speleologia, un’escursione alla Grotta di Su Marmuri a Ulassai offre un percorso guidato tra le sale ornamentali e i laghetti sotterranei.
Grotta di Su Marmuri in Ogliastra

Cucina Tipica e Prodotti Locali

La provincia dell’Ogliastra, situata in Sardegna, offre una varietà di delizie tradizionali che incarnano lo spirito e la tradizione della regione. Qui, i visitatori possono scoprire una gastronomia che celebra prodotti semplici e naturali, con ricette che hanno traversato le generazioni.

Piatti Tradizionali

  • Culurgiones: Questi ravioli tipici dell’Ogliastra, ripieni di patate, formaggio pecorino, cipolla e menta, catturano l’essenza della cucina locale con il loro gusto ricco e la pasta fatta in casa.
  • Mela: Le mele ogliastrine sono frutti succosi e dolci, celebrati nella produzione locale. Spesso utilizzate in dolci, contribuiscono alla varietà gastronomica dell’Ogliastra con le loro sfumature di gusto uniche.
Culurgiones in Ogliastra

Vini e Formaggi

  • Vini: Il Cannonau è il vino più famoso della regione, caratterizzato da un corpo ricco e note fruttate. Perfetto accompagnamento ai piatti robusti dell’Ogliastra, è molto apprezzato dagli amanti del vino.
  • Formaggio: Il pecorino sardo è un formaggio dal sapore deciso e piccante. È tipicamente servito con pane carasau, un altro prodotto tradizionale locale, creando un accostamento semplice ma molto rappresentativo della tradizione ogliastrina.

Le Attività in Mare

La provincia dell’Ogliastra offre esperienze marine indimenticabili per gli appassionati di snorkeling, subacquea e gite in barca, grazie al suo mare cristallino e alla ricchezza della sua biodiversità.

Esperienze di Snorkeling e Subacquea

Le acque turchesi dell’Ogliastra sono un paradiso per gli amanti dello snorkeling e della subacquea. In particolare, la Grotta del Fico è una meta imperdibile che offre l’opportunità di nuotare tra i fasci di luce sottomarina e, con un po’ di fortuna, di avvistare la rara foca monaca. La biodiversità marina si esalta in siti come Mari de is Ominis e Cala Moresca, dove gli appassionati possono esplorare la vita sottomarina in tutta la sua ricchezza.

Cala Moresca in Ogliastra

Gite in Barca

Navigare lungo la costa dell’Ogliastra significa scoprire calette nascoste e spiagge di rara bellezza, come l’incantevole Cala Luna. Queste escursioni offrono una nuova prospettiva sulle selvagge scogliere e sono un’occasione per apprezzare i paesaggi da un punto di vista unico. Il turismo nautico ha trovato qui un equilibrio con l’ambiente, permettendo di godere di giornate in mare senza impattare negativamente su questo scrigno di natura incontaminata.

Cala Luna in Ogliastra

Trasporti e Come Spostarsi

Esplorare l’Ogliastra è un’esperienza arricchente, e scegliere il mezzo di trasporto adatto può rendere il viaggio ancora più piacevole. Che si preferisca la libertà di un veicolo privato o il fascino di un viaggio su rotaie, l’Ogliastra offre diverse opzioni per muoversi e scoprire le sue meraviglie.

Il Trenino Verde

Arbatax è uno snodo importante per chi desidera vivere un’esperienza di viaggio unica a bordo del Trenino Verde. Questo suggestivo treno turistico permette di ammirare il paesaggio selvaggio e incontaminato della Sardegna, attraversando montagne, foreste e piccoli paesi.

  • Percorso: Il tragitto più celebre è quello che collega Mandas ad Arbatax.
  • Viste Mozzafiato: Non si può perdere la vista sulla Torre di Arbatax, dove il trenino si inoltra in scenari costieri incantevoli.
Torre di Arbatax in Ogliastra

Noleggio Auto e Bici

Per coloro che amano l’indipendenza, il noleggio di auto e bici rappresenta la soluzione ideale per spaziare attraverso i diversi paesaggi dell’Ogliastra.

  • Auto: Ideale per coprire distanze più ampie e raggiungere anche i luoghi più remoti.
  • Bici: Perfetta per gli appassionati di natura che vogliono vivere l’Ogliastra a ritmo più lento, dedicandosi alla scoperta di sentieri e scorci nascosti.

Con queste opzioni di trasporto, i viaggiatori possono organizzare al meglio il proprio itinerario e assicurarsi un’esperienza di viaggio in Ogliastra che sia quanto più possibile vicina ai propri desideri e alle proprie aspettative.

L’arte del Tessile e dell’Artigianato

Pibiones, arte del Tessile in Ogliastra

In Ogliastra, i viaggiatori che esplorano questa regione della Sardegna si imbattono in una tradizione artigianale che racchiude anni di storia e cultura.

Tessitura: Quest’arte, profondamente radicata nel patrimonio locale, si manifesta con maestria nelle mani degli artigiani ogliastrini.

I visitatori possono ammirare lavori di tessitura che variano da arazzi delicati a tappeti robusti, tutti creati con tecniche tramandate di generazione in generazione.

Tecniche TessiliDescrizione
PibionesPiccoli grani tessuti che creano motivi in rilievo.
IntreccioLavorazione di canne e giunchi per oggetti d’uso quotidiano.

I colori utilizzati sono spesso ispirati dalla natura che circonda l’Ogliastra, con sfumature che richiamano le tonalità del mare e della montagna.

Artigianato: Al di là della tessitura, l’artigianato si esprime anche attraverso la creazione di oggetti in ceramica, legno e ferro battuto.

  • Ceramica: piatti e vasi decorati con simboli tradizionali.
  • Legno: intagli del legno che spesso rappresentano maschere storiche.
  • Ferro Battuto: realizzazione di elementi d’arredo e decorazioni.

Visite agli atelier locali e i laboratori offrono non solo uno sguardo su questi prodotti unici, ma anche la possibilità di incontrare gli artigiani e, talvolta, assistere alla loro creazione, un’esperienza autentica che permette di toccare con mano la passione e la cura che caratterizzano l’arte e artigianato ogliastrini.

Itinerari Storici e Culturali

L’Ogliastra, con il suo patrimonio culturale e storico, offre itinerari incantevoli. Sia che ci si trovi ad ammirare le sfumature del mare dall’Arbatax o a esplorare gli edifici sacri delle antiche comunità, l’esperienza è immersiva.

Arbatax e le Rocce Rosse

Arbatax è nota per il suo portale naturale sul Mediterraneo: le Rocce Rosse, così chiamate per il loro caratteristico colore dovuto alla porfido rosso. Nei pressi si trova il museo di arte contemporanea dedicato all’artista Maria Lai, nata a Ulassai, un piccolo paese nell’Ogliastra. Il museo espone opere che fondono natura e cultura, riflettendo la storia locale.

Rocce Rosse di Arbatax

Le Chiese di Villagrande Strisaili e Lanusei

Villagrande Strisaili e Lanusei sono due comuni che si distinguono per le loro chiese storiche. A Villagrande Strisaili, si trova la chiesa di Santa Maria Navarrese, datata fine del IX secolo, un esempio della fede e dell’arte religiosa della Sardegna. Lanusei, invece, offre una visita alla Cattedrale di Santa Maria Maddalena, imponente e suggestiva, che si erge a dominare il paesaggio urbano. Visitarle offre un tuffo nella storia dell’Ogliastra e nella spiritualità della sua gente.

Santa Maria Navarrese in ogliastra

Eventi e Tradizioni Regionali

Esplorando l’Ogliastra si entra in contatto con un tessuto culturale ricco di eventi e tradizioni che dipingono un affresco vivace dell’identità locale. Gli amanti dei viaggi troveranno motivi di interesse nelle festività patronali e nelle numerose manifestazioni artistiche che animano questa regione della Sardegna.

Feste Patronali

La provincia dell’Ogliastra è nota per le sue feste patronali, manifestazioni di grande richiamo in cui si fondono religiosità e convivialità. Orgosolo, ad esempio, è famoso per il suo Murales, che si può scoprire passeggiando per il paese durante le celebrazioni del santo patrono. Caratterizzate da processioni solenni, queste feste sono l’occasione per assaggiare piatti tradizionali e per assistere a spettacoli di canti e balli tipici della regione.

  • Orgosolo: Festa di San Michele – settembre
  • Urzulei: Festa di San Giorgio – aprile
  • Eventi particolari: sagra del Vino Novello, sagra del Miele
Orgosolo in Ogliastra

Concerti e Spettacoli

Durante l’anno, l’Ogliastra diventa palcoscenico di diversi concerti e spettacoli che catturano l’interesse di residenti e visitatori. Dai festival musicali estivi alle rappresentazioni teatrali tradizionali, vi è sempre l’opportunità di immergersi nella cultura sarda vivendo emozioni uniche.

  • Estate ogliastrina: serie di concerti di musica sarda
  • Teatro: rappresentazioni in lingua sarda che preservano la storia locale
  • Eventi speciali: spettacoli itineranti nelle piazze dei piccoli borghi

Attraverso questi eventi tipici, l’Ogliastra offre un’esperienza coinvolgente per coloro che vogliono conoscere a fondo le radici e le espressioni culturali di una delle zone più affascinanti della Sardegna.

Consigli per i Viaggiatori

Prima di intraprendere la vostra avventura in Ogliastra, è importante considerare alcune dritte fondamentali per l’alloggio e la ristorazione, così da rendere il vostro viaggio indimenticabile ed esente da imprevisti.

Dove alloggiare

Quando si visita l’Ogliastra, una scelta ottimale per l’alloggio è optare per un village o una struttura ricettiva che possa rappresentare un punto di partenza comodo per esplorare le meraviglie della zona. È consigliabile effettuare le prenotazioni con anticipo, soprattutto in alta stagione, per assicurarsi la migliore sistemazione. Ecco alcune opzioni:

  • Resort sul mare: ideali per chi desidera svegliarsi con la vista delle spiagge cristalline.
  • Agriturismi e B&B: perfetti per coloro che cercano un’esperienza autentica e un contatto più stretto con la natura e la cultura locale.

Ristoranti e Caffetterie

Il viaggio in Ogliastra si arricchisce attraverso i sapori della tradizione culinaria. Per un’esperienza gastronomica completa:

  1. Ristoranti locali: Non perdete l’opportunità di gustare piatti tipici come il culurgiones o la bottarga in ambienti accoglienti.
  2. Caffetterie: Sono il luogo ideale per una pausa rilassante. Assaporate un caffè italiano o uno snack veloce ammirando le vie del luogo.

Ricordatevi che ogni pasto è un’occasione per scoprire di più sulla cultura di Ogliastra e interagire con i residenti, rendendo così il vostro viaggio ancor più speciale e memorabile.

Escursioni nella Natura

In Ogliastra, gli appassionati di trekking trovano un parco giochi naturale tra le imponenti formazioni del Supramonte e i suggestivi ‘Tacchi’ d’Ogliastra. Le escursioni offrono paesaggi mozzafiato, dalla profondità delle gole alle vette panoramiche.

Montagna e Supramonte

Il Supramonte, estesa area calcarea della Sardegna, offre percorsi di trekking avventurosi che attraversano foreste e vallate fino ad arrivare a vette da cui si possono ammirare paesaggi incontaminati. Urzulei, un comune all’interno del Supramonte, è un punto di partenza ideale per esplorare la zona con escursioni e vie ferrate che conducono a guglie rocciose e profonde gole.

  • Trekking: Percorsi variabili per difficoltà ed estensione
  • Gole: Spettacolari creazioni naturali di antiche forze erosive
Supramonte in Ogliastra

Il fascino dei Tacchi d’Ogliastra

I ‘Tacchi’ sono imponenti formazioni rocciose calcaree che caratterizzano il paesaggio dell’Ogliastra, offrendo un’esperienza unica agli escursionisti. Queste rocce, dalla silhouette inconfondibile, sono il risultato di millenni di erosione e sono oggi meta prediletta per camminate ed arrampicate.

  • Escursioni: Itinerari accessibili agli amanti della natura di ogni livello
  • Tacchi: Monumenti naturali ideali per ammirare la biodiversità dell’area

Ogni percorso è un invito a scoprire la varietà e la bellezza di quest’area della Sardegna, in compagnia di guide esperte o in autonomia per gli escursionisti più esperti.

Domande Frequenti

Nell’esplorare la meravigliosa regione dell’Ogliastra in Sardegna, sono tante le domande che i viaggiatori si pongono per scoprire le meraviglie di questa terra ricca di natura e cultura.

Quali sono le spiagge più belle da visitare in Ogliastra?

Le spiagge da non perdere in Ogliastra includono la famosa Cala Goloritzé, conosciuta per la sua torre di roccia e acqua cristallina, e Cala Mariolu, ideale per immersioni e snorkeling. Non si può poi dimenticare Lido di Orrì, con sabbia fine e acque basse, perfetta per famiglie.

Cala Goloritzé in Ogliastra

Che itinerari consigliate per esplorare la regione dell’Ogliastra?

Per gli amanti del trekking, il Selvaggio Blu offre un percorso avventuroso lungo la costa. Chi cerca un’esperienza culturale non deve trascurare la visita dei paesini interni come Baunei e Ulassai, mentre i percorsi tra le cale e spiagge sono immancabili per gli entusiasti del mare.

Dove si possono trovare i Nuraghi più interessanti in Ogliastra?

I Nuraghi Serbissi a Osini e il Nuraghe Orrubiu a Villagrande Strisaili sono tra i più rappresentativi e meglio conservati in Ogliastra. Queste strutture preistoriche uniche offrono un tuffo nella storia e nella cultura nuragica dell’isola.

Come si può sfruttare una giornata di pioggia a Tortolì?

Durante una giornata di pioggia, Tortolì accoglie i visitatori con la possibilità di visitare il suo Museo Archeologico, dove esplorare la storia locale, o di godersi l’ospitalità dei suoi ristoranti e caffè, provando i piatti tipici della zona.

Quali sono le principali attrazioni da non perdere a Baunei e Lanusei?

A Baunei, il punto di partenza per escursioni verso Cala Goloritzé, non si può trascurare il punto panoramico del Golgo. Lanusei, con la sua posizione montuosa, offre bellezze come la Cattedrale di Santa Maria Maddalena e il suggestivo Parco di S’Ortali ‘e su Monti per passeggiate nella natura.

Cosa si può fare nelle vicinanze di Arbatax?

Ad Arbatax, oltre al famoso Roccia Rossa, si può prendere un battello per un tour delle cale. Inoltre, le vicine Cascate di Lecorci e la spiaggia di Cea offrono splendide opportunità per giornate immersi nella natura.

Condividi
Redazione Estate in Sardegna

Redazione Estate in Sardegna

La Redazione di Estate in Sardegna è un team appassionato di viaggiatori, scrittori ed esperti locali, uniti dalla passione per la Sardegna e la sua ineguagliabile bellezza. Con anni di esperienza nel campo del turismo e un profondo amore per l’isola, il nostro obiettivo è condividere con voi le meraviglie nascoste, le tradizioni autentiche e i paesaggi mozzafiato che rendono la Sardegna una destinazione da sogno.
Leggi anche...

B&B Loceri

Via Sassari, 13, 08040 Loceri OG

Bed & Breakfast Lanusei Ogliastra

Via Siccardi, 9, 08045 Lanusei NU

Residence Tortolì

Via Vittorio Alfieri, 15, 08048 Tortolì NU

Hotel 4**** San Gemiliano

Loc. San Gemiliano Arbatax

Affittacamere Ogliastra

Via Vico Umberto, 1, 08048 Tortolì

Hotel 4**** Arbatax

Viale Europa 3 08048 Arbatax

Ristorante Tertenia Ogliastra

Via Giuseppe Mazzini, Via Antonio Gramsci, 68, 08047 Tertenia NU

Ristorante Arbatax

Viale Europa N° 3 Arbatax di Tortoli

Macelleria Lanusei Ogliastra

Viale Europa, 34, 08045 Lanusei NU

Bar Ristorante Santa Maria Navarrese

Via Lungomare, Santa Maria Navarrese

Ristorante Ogliastra

Lungomare Monte Santo, 7, 08040 Santa Maria Navarrese NU

Ristorante Pizzeria Ogliastra

Strada per Orrì, 08048 Tortolì NU

Tendaggi Tappezzeria Lanusei Ogliastra

Via Marconi, 45, 08045 Lanusei NU

Artigianato sardo Tortolì Ogliastra

Corso Umberto, I, 33, 08048 Tortolì NU

Barbiere Lanusei Ogliastra

Via Umberto, 97, 08045 Lanusei NU

Negozio Giocattoli Tortolì

via Vittorio Emanuele 2, Corso Umberto, 24, 08048 Tortolì NU

Bazar Lanusei Ogliastra

Via Umberto, 113, 08045 Lanusei NU

Noleggio Gommoni Santa Maria Navarrese

Porto turistico di, 08040 Santa Maria Navarrese NU

Cooperativa Pescatori Tortolì

Via Riva di Ponente, Località Peschiera San Giovanni, 08048 Tortolì OG

Centro nautico Santa Maria Navarrese

Porto turistico Santa Maria Navarrese Via Lungomare 08040 (OG)

Transfer Autonoleggio Baunei Ogliastra

Vico Roma, 2, 08040 Baunei NU

Aeroporto Tortolì Ogliastra

Via dell'Aeroporto, 08048 Tortolì NU

Noleggio gommoni Marina di Arbatax

Marina di Arbatax 08048 TORTOLÌ (NU)