Blog » Costa Sud Ovest

Sanluri, il borgo medievale con il castello più grande della Sardegna: Scopri la magia storica

Sanluri, un affascinante borgo medievale nel cuore del Medio Campidano, incanta i visitatori con la sua storia antica e il suggestivo Castello di Eleonora d’Arborea. Questo castello è il più grande della Sardegna e l’unico ancora abitabile tra gli 88 castelli medievali sardi. Situato a circa 50 chilometri da Cagliari, Sanluri è facilmente raggiungibile e offre un’esperienza unica ai turisti che vogliono immergersi nel Medioevo sardo.

Una visita a Sanluri non è completa senza esplorare il suo celebre castello, che ha mantenuto intatta la sua funzione abitativa attraverso i secoli. Oggi, il castello ospita anche il Museo risorgimentale Duca d’Aosta, dove i visitatori possono ammirare una ricca collezione di cimeli storici. Passeggiando per le sue antiche mura, si può quasi sentire l’eco delle battaglie e della vita quotidiana di un tempo lontano.

Oltre al castello, Sanluri stessa offre un’atmosfera incantevole con i suoi vicoli stretti e le case in pietra. Posizionata tra Cagliari e Oristano, la cittadina si adagia sulla piana del Medio Campidano, bagnata dal fiume Mannu. Questo scenario pittoresco, unito alla ricca storia e cultura del borgo, rende Sanluri una meta imperdibile per chi visita la Sardegna.

Sanluri, il borgo medievale con il castello più grande della Sardegna, nella Costa Sud Ovest

Storia di Sanluri

Sanluri, situato nel cuore della Sardegna, ha una storia ricca che riflette l’importanza della sua posizione strategica. Dalla sua fondazione in epoca medievale, Sanluri ha giocato un ruolo chiave in numerose battaglie e ha evoluto fino a diventare un punto di riferimento culturale e storico.

Fondazione e Periodo Medievale

Sanluri nacque durante il periodo giudicale sardo, una fase della storia medievale in cui la Sardegna era divisa in piccoli regni autonomi, detti “Giudicati”. La città era parte del Giudicato di Arborea.

Questa zona fu scelta per la sua posizione strategica nel Medio Campidano, una vasta regione di campagna ricca e fertile.

L’insediamento crebbe rapidamente grazie alla sua importanza agricola e militare. Sanluri divenne un centro vitale per il commercio e la difesa, attirando l’attenzione di nobili e guerrieri.

Il Castello di Sanluri e le Sue Battaglie

Uno degli elementi più distintivi della storia di Sanluri è il suo castello, conosciuto come Castello di Eleonora d’Arborea. Fu costruito nel 1355 su ordine di Pietro IV d’Aragona e ha sempre mantenuto una funzione abitativa.

Il castello fu il centro di numerose battaglie. La più nota è la battaglia di Sanluri del 1409, tra il Giudicato di Arborea e il Regno di Aragona. Questo scontro segnò un punto di svolta nella storia sarda.

Sanluri fu ripetutamente assediata e difesa, trasformandosi in un simbolo di resistenza e tenacia. Ancora oggi, il castello è ben conservato e funge da museo risorgimentale.

Sanluri dall’Età Moderna ad Oggi

Con l’avvento dell’età moderna, Sanluri visse un periodo di tranquillità e prosperità. La città si sviluppò ulteriormente, diventando un centro agricolo e commerciale.

Durante il Risorgimento italiano, Sanluri sostenne attivamente l’unificazione d’Italia. Molti abitanti contribuirono con coraggio agli eventi nazionali.

Oggi, Sanluri è un borgo che conserva il suo fascino medievale, con strade strette e edifici storici. È una destinazione turistica rinomata per il suo patrimonio culturale.

Il Castello di Sanluri rimane un punto d’attrazione principale, ospitando eventi culturali e mostre che richiamano visitatori da tutto il mondo.

Architettura del Castello di Sanluri

Il Castello di Sanluri è uno degli edifici medievali meglio conservati della Sardegna. Presenta sia caratteristiche difensive che elementi di grande bellezza artistica.

Struttura Esterna e Difensive

Il Castello di Sanluri è circondato da solide mura in pietra, alte e maestose. Le mura sono state costruite per resistere agli attacchi, con torri agli angoli per la sorveglianza.

L’ingresso principale è protetto da un robusto portone di legno. Sopra il portone, una feritoia permetteva di controllare chi si avvicinava. Le mura, ancora intatte, mostrano le tecniche di costruzione medievale, con pietre incastonate l’una sull’altra.

L’intera struttura si eleva su un piccolo promontorio, offrendo una vista strategica. Questo permetteva di vedere i nemici da lontano e prepararsi per la difesa.

Interni e Collezioni

Gli interni del Castello di Sanluri sono altrettanto impressionanti. Le stanze sono arredate con mobili d’epoca, che mostrano lo stile di vita dei nobili del tempo.

Un’importante collezione di armi e armature è esposta nel castello. Qui è possibile ammirare spade, elmi e scudi, tutti accuratamente conservati.

Le sale principali ospitano anche documenti storici e opere d’arte. Tra questi, si trovano dipinti e manoscritti antichi che raccontano la storia della regione.

Le stanze sono decorate con arazzi e tessuti preziosi, rendendo l’ambiente ricco e accogliente.

Visita a Sanluri

Sanluri è un affascinante borgo medievale nel cuore della Sardegna, noto per il suo imponente castello e le sue ricche collezioni. I visitatori possono esplorare numerosi punti di interesse e attività, oltre a trovare utili consigli di viaggio e alloggi.

Punti di Interesse e Attività

Il Castello di Sanluri è la principale attrazione del borgo. È l’unico castello medievale abitabile in Sardegna e ospita una vasta collezione di cimeli storici. All’interno, ci sono oggetti del periodo risorgimentale e della Prima Guerra Mondiale, oltre a una raccolta di ceroplastiche dal XVI al XIX secolo.

cosa vedere a Sanluri, il borgo medievale con il castello più grande della Sardegna

Non solo il castello, ma l’intero borgo offre un tuffo nel passato. Camminando per le stradine di Sanluri, si possono vedere antiche case in pietra e botteghe artigianali che vendono prodotti locali. Il borgo si affaccia sul fiume Flumini Mannu, creando un’atmosfera pittoresca.

Per chi ama la storia, Sanluri è anche conosciuta per la battaglia del 1409 tra il Giudicato d’Arborea e l’esercito spagnolo. Un modo interessante per scoprire la storia del borgo è partecipare alle visite guidate che partono regolarmente durante l’orario di apertura del castello.

Consigli di Viaggio e Alloggi

Sanluri si trova nel Medio Campidano, facilmente raggiungibile in auto o treno. La stazione ferroviaria più vicina è a Cagliari, ma da lì si può proseguire in auto fino al borgo.

Gli alloggi in Sanluri variano da accoglienti B&B a hotel storici. È consigliabile prenotare in anticipo, specialmente durante la stagione turistica. Alcuni alloggi offrono viste panoramiche sul castello e sul borgo medievale.

Durante la visita, non dimenticate di provare la cucina locale. I ristoranti di Sanluri sono famosi per i piatti tipici sardi come il porceddu e il pane carasau. Per un’esperienza autentica, cercate ristoranti che utilizzano ingredienti freschi e locali.

Portate con voi abiti comodi per esplorare le stradine del borgo e scarpe adatte per camminare su superfici irregolari. Sanluri è un luogo dove il passato incontra il presente, offrendo un’esperienza unica a tutti i visitatori.

Domande Frequenti

Il Castello di Sanluri, situato nel Medio Campidano, è famoso per essere l’unico castello medievale ancora abitabile in Sardegna. È un’attrazione turistica importante per chi visita la zona.

Quali sono gli orari di apertura del Castello di Sanluri?

Il Castello è generalmente aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:00. È consigliabile controllare gli orari specifici sul sito ufficiale prima di pianificare la visita.

dove si trova Sanluri, il borgo medievale con il castello più grande della Sardegna

Quali sono le principali attrazioni del Castello di Sanluri?

All’interno del castello, è possibile ammirare documenti antichi, opere d’arte e arredi storici. Il Castello di Eleonora d’Arborea è noto anche per le sue esposizioni temporanee e museali.

Ci sono eventi speciali che si svolgono al Castello di Sanluri durante l’anno?

Sì, il Castello ospita spesso eventi culturali, mostre d’arte e rievocazioni storiche. Eventi particolari si tengono soprattutto durante l’estate e le festività locali.

Condividi
Redazione Estate in Sardegna

Redazione Estate in Sardegna

La Redazione di Estate in Sardegna è un team appassionato di viaggiatori, scrittori ed esperti locali, uniti dalla passione per la Sardegna e la sua ineguagliabile bellezza. Con anni di esperienza nel campo del turismo e un profondo amore per l’isola, il nostro obiettivo è condividere con voi le meraviglie nascoste, le tradizioni autentiche e i paesaggi mozzafiato che rendono la Sardegna una destinazione da sogno.
Leggi anche...

Agriturismo Costa Sud Ovest

Loc. Porto Paglia - 09010 Gonnesa SU

Panificio Costa Sud Ovest

Via Emanuela Loi, 30, 09016 Iglesias SU

Enoteca Costa Sud Ovest

Via Manno, N 9, 09016 Iglesias SU

Pasticceria Costa Sud Ovest

Via Giuseppe Verdi, 7, 09016 Iglesias SU

Ottico Costa Sud Ovest

Via Valverde, 13, 09016 Iglesias SU

Negozio articoli per il mare Costa Sud Ovest

Via Vivaldi, 22, 09016 Iglesias SU

Negozio elettrodomestici Costa Sud Ovest

Via Cagliari, 180, 09015 Domusnovas SU

Escursioni in mare Costa Sud Ovest

Sulcis

Escursioni turistiche Costa Sud Ovest

Portoscuso 09010 SU

Escursioni tursitiche Costa Sud Ovest

Frazione Masua, 09016 Iglesias SU

Studio Radiologico Carbonia Costa Sud Ovest

Via Balilla, 16, 09013 Carbonia SU

Demolizioni auto Costa Sud Ovest

SS 130 Km 44, 09016 Iglesias SU

Rottamazione veicoli Iglesias Costa sud ovest

SS 130 Km 44, 09016 Iglesias SU